top of page

Roberto Mastroianni - L’interiorità filosofico poetica di Francesca Dondoglio

Aggiornamento: 6 gen

Il testo a seguire, scritto da Roberto Mastroianni per la mostra bi-personale Orizzonte-Sommo-Orizzonte, focalizza l'attenzione sull'artista Francesca Dondoglio e sulla peculiare ricerca che la contraddistingue.


Francesca Dondoglio. Installation view at Studio la Linea Verticale.



Francesca Dondoglio (1990) è un'artista italiana che esplora il rapporto tra materia, colore e forma dando vita ad una pittura stratificata ascrivibile ad un espressionismo esperienziale di natura concettuale.


La sua pittura indaga il rapporto tra il colore, l'interiorità e la tradizione filosofico-poetica, restituendo l'immaginario esistenziale ed emotivo in quadri di natura aniconica. Colore, materia e segno danno forma a dispositivi di senso che usano la cromaticità per portare a rappresentazione la dimensione archetipale ed esistenziale dell'uomo.


Francesca Dondoglio. Installation view at Studio la Linea Verticale.


Dopo un'esperienza nel restauro delle opere antiche, moderne e contemporanee, si dedica alla pittura unendo la ricerca concettuale a quella materica cercando di restituire, attraverso il gesto, l'intera storia della cultura artistica sviluppando quella linea analitica presente nell'arte moderna e contemporanea che la porta a ragionare sulla natura stessa dell'arte e dei suoi elementi costitutivi.


Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private e prediligono la forma del quadro e dell'installazione site specific.


Roberto Mastroianni

 

Giovanna Caimmi - Francesca Dondoglio


Fino al 03.06.2023

Dal mar. al sab. 15:30-19

Su appuntamento per gli altri giorni e orari


Testi critici

Per Giovanna Caimmi: Lorenzo Balbi - Valerio Dehò - Carmen Lorenzetti

Per Francesca Dondoglio: Olga Gambari - Roberto Mastroianni - Alessandro Mescoli


Studio la Linea Verticale

Arte Contemporanea

Via dell'Oro 4B - Bologna

65 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page