top of page

Vale Palmi - Segnali di vita

Aggiornamento: 4 gen




Si sente il bisogno di una propria evoluzione

Sganciata dalle regole comuni

Da questa falsa personalità.


[Franco Battiato, Segnali di vita]


Vale Palmi (Bologna, 1994) si affida alle stratificazioni vermiglie per rappresentare l’evoluzione della coscienza del domani. Un oltreuomo si estroflette nell’immaterialità, fatto puramente di energia.


Scrive la critica e curatrice Tatiana Basso sull’artista: “Nella sua ricerca, di una peculiare cifra pittorico-segnica che si caratterizza per essere inseparabilmente la registrazione di un esercizio d'esistenza e al contempo un medium verso un laico Oltre, fulcro del suo sentire, scorto e indagato attraverso un "sinolo" di colore e linea. Non per caso utilizzo un termine che ricorre nel lessico della metafisica classica: si tratta infatti per Vale Palmi di sporgersi al di là delle cose fisiche, di un tentativo di attraversamento.Le sue "Decomposizioni" si mostrano come un fitto viluppo di cangianti segni rossi, o rossi e oro, che si addensa attorno a una centrale "assenza" data dalla superficie pittorica intonsa, una calamita verso un luminoso ignoto cui farsi prossimi perlustrando da vicino il febbrile lavoro del tratto, migliaia di orbite che traspongono l’accadere invisibile del disfacimento della materia organica nel suo festoso aprirsi a un divenire più sensibile e comunicante.Come linguaggio d'elezione per eternare quest'attimo Palmi sceglie il disegno, da lei ritenuto il più diretto tramite tra mente e mano, interiorità e mondo.”


 

WORKS IN EXHIBITION



1. Decomposizione sottile - la Voragine (II), 2023, tecnica mista su carta applicata a Dibond, 66x42 cm.

2. Decomposizione sottile (la Linea Verticale), 2023, tecnica mista su carta applicata a vetro sintetico, 150x50 cm.

3. Decomposizione sottile (Cuore antiorario), 2023, tecnica mista su carta applicata a Dibond, 40x35 cm.

4. Decomposizione sottile (passo), 2023, tecnica mista su carta applicata a Dibond, 26x20 cm.



 

OTHER WORKS | AVAILABLE IN THE GALLERY | BOLOGNA





 

EXHIBITIONS IN THE GALLERY

Immateriale-Corpo-Immateriale | Collettiva | more...


 

Segnali di Vita - Liberamente ispirata alla spiritualità di Franco Battiato, è la mostra che dal 22 Luglio al 27 Agosto Studio la Linea Verticale presenta in Sicilia. La Cooperativa Etica Oqdany accoglierà la galleria come tappa dell’itinerario del Museo Diffuso del centro storico di Noto (SR). Il temporary space si svilupperà all’interno del suggestivo scenario della Chiesa di Montevergini, dove nella Sacrestia e sale ad essa attigue presentiamo cinque artisti esposti nella nostra sede di Bologna in questo primo anno di attività, ovvero Alberto Colliva, Francesca Dondoglio, Vale Palmi, Navid Azimi Sajadi e Claudio Valerio.


La mostra nasce dall’idea di omaggiare un grande cantautore siciliano, Franco Battiato, che ha dedicato la vita e l'arte al lavoro sulla propria coscienza e al quale la galleria deve il suo nome: La linea orizzontale ci spinge verso la materia, quella verticale verso lo spirito (Inneres Auge, 2009). More...


76 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page