top of page

Lorenzo Balbi - Loopholes, l'installazione site specific di Giovanna Caimmi

Aggiornamento: 6 gen

Il testo a seguire, scritto da Lorenzo Balbi per la mostra bi-personale Orizzonte-Sommo-Orizzonte, focalizza l'attenzione sull'installazione site specific, Loopholes per l'appunto, sviluppata per lo spazio della galleria dall'artista Giovanna Caimmi.


Giovanna Caimmi, Loopholes, 2023. Installation view at Studio la Linea Verticale. Ph. Paolo Serra


La grande installazione di Giovanna Caimmi, concepita spazialmente e concettualmente per gli spazi della galleria, riesce a mutarne completamente una stanza, adattandosi ad essa perfettamente, anche negli angoli e nella spigolosità, uniformandosi, calzando, nello spazio e diventando allo stesso tempo indivisibile come se qui fosse sempre esistita e andasse solo riscoperta, svelata.


Concepita in tempi di lockdown e di limitazione, la grande feritoia continua può essere letta come un tentativo di evasione, come uno squarcio sull’oltre che l’artista ritaglia dal proprio spazio interiore diventando una finestra sul mondo esterno, un desiderio di immaginare un “fuori possibile” osservabile senza essere visti.


Giovanna Caimmi, Loopholes, 2023. Detail of the installation view at Studio la Linea Verticale.


Guardare fuori significa spesso cercare di evadere, vuol dire cercare ad ogni costo una libertà di cui ci si sente privati, significa tentare di allargare i propri orizzonti o semplicemente fuggire con la mente. Ma guardare fuori, a volte, equivale a guardarsi dentro.


Il mondo percepibile dalle lunghe orizzontali vedute di Giovanna Caimmi è un universo ideale, scandito dalle coordinate Nord/Sud/Ovest/Est, identificabile in temi (progresso tecnologico, cambiamenti climatici, stravolgimenti sociali, esplorazioni naturali) ma mai esattamente decifrabile, come se l’artista chiedesse in realtà ad ognuno di noi di trovare la propria visione, il nostro unico e personale possibile mondo esterno.

Lorenzo Balbi

 

Giovanna Caimmi - Francesca Dondoglio


Fino al 03.06.2023

Dal mar. al sab. 15:30-19

Su appuntamento per gli altri giorni e orari


Testi critici

Per Giovanna Caimmi: Lorenzo Balbi - Valerio Dehò - Carmen Lorenzetti

Per Francesca Dondoglio: Olga Gambari - Roberto Mastroianni - Alessandro Mescoli


Studio la Linea Verticale

Arte Contemporanea

Via dell'Oro 4B - Bologna


84 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page